Filtra per
Prezzo
Brands
Colore
Materiale
vedi tutti vedi meno
Lunghezza
vedi tutti vedi meno

Pinze per Capezzoli

Pinze per capezzoli o nipple clamps: le star delle pratiche BDSM. Sono delle vere e proprie pinze che servono a torturare i capezzoli o quanto meno a stuzzicarli. Ne esistono di vari tipi, alcune adatte anche a chi si sta avvicinando a questo mondo, altre consigliabili ai più esperti.

Perché usare le pinze per capezzoli? Perché con la loro stretta aumentano la sensibilità di una zona erogena già di per sé importante. Basta quindi un input minimo per scatenare reazioni di dolore misto a piacere. Inoltre, suscitano un sentimento di sottomissione in chi le indossa, aggiungendo una componente psicologica a quella fisica.

A seconda delle tue preferenze, puoi scegliere nipple clamps semplici o arricchite da altri dettagli. Alcuni modelli presentano una catenina che unisce una pinzetta all’altra. Si può attaccare un piccolo peso alla catenina, farla passare nell’anello di un collare BDSM, tirarla e basta. Altri modelli, invece, sono già dotati di un peso.

Per quanto giocare con le pinze per capezzoli sia divertente, è comunque necessario prestare attenzione. Sono attrezzi BDSM che bloccano l’afflusso di sangue: bisogna evitare di tenerle indosso troppo a lungo. Nel caso in cui il capezzolo si gonfi o cambi colore, meglio rimuoverle subito.

Se sei agli inizi e stai cercando pinze per capezzoli online, scegli le pinze regolabili presenti nel catalogo di Ahhsi. Potrai scegliere la stretta e abituarti ad essa (o far abituare il sottomesso). Se sei già esperto, invece, avrai un’ampia scelta con anche modelli più avanzati come le clover clamps.